Benvenuti

Questo blog nasce dalla mia passione in cucina....amo cucinare per la mia famiglia e provare sempre nuove combinazioni!

Raccolgo le mie ricette qui senza nessuna pretesa,anzi ho tanta voglia di imparare da chi ha molta piu esperienza di me!

grazie di essere passati da qui!

martedì 10 gennaio 2012

Collaborazione con Flavour Art e il mio primo panettone



L'anno nuovo è iniziato con la collaborazione con la Flavour Art,che mi ha gentilmente omaggiato di alcuni campioncini dei loro aromi.



Mi è bastato leggere l introduzione del loro sito per capire che è un Azienda seria,leader nel settore in Italia.
Leggete:
"La fragranza del pane appena sfornato, il languido profumo delle nocciole tostate, la ricchezza opulenta del burro fresco, la spensieratezza delle fragole fresche. I profumi degli alimenti evocano ed intrigano, guidano e legano a sè ricordi e momenti speciali, ci collegano alla calda sicurezza della cucina di casa, alle risate con gli amici di una festa lontana. Ogni aroma ha una sua personalità, una collocazione nello spazio e nel tempo, una complessità famigliare, una precisa identità, invisibile ma pervasiva, costante ed indimenticabile. Creare aromi è un connubio tra arte e scienza e tecnologia, e racchiudere in un flacone l'armonia della frutta matura, l'evanescenza della panna o il velluto verde di una foglia di basilico, rappresenta per noi ancora oggi una grande soddisfazione. Flavourart si propone sul mercato come azienda di riferimento per clienti esigenti, per personalità creative, per professionisti rigorosi e per coloro che cercano l'armonia delle cose ben fatte.Tuttavia, nonostante la complessità e l'infinita varietà dei nostri prodotti, Flavour Art unisce alla qualità dei propri aromi, la flessibilità, e l'entusiasmo di un'azienda indipendente, rapida nelle risposte e creativa nelle soluzioni. Il nostro credo si riassume in tre semplici parole: Qualità, Servizio, Valore". I nostri aromi sono disponibili per ogni tipo di clientela. Forniamo aziende di ogni dimensione, industrie, artigiani, piccoli laboratori e privati. Forniamo i nostri aromi in diverse confezioni ed abbiamo anche aperto, primi in Italia e tra pochi nel mondo il negozio online. Non abbiamo minimi di ordine o di volume o di fatturazione. Dal grammo alla tonnellata, perchè il nostro compito è fornire gli strumenti per aiutare a valorizzare il lavoro dei nostri clienti. Non ci poniamo limiti. Se possiamo, cerchiamo di superarli."
Inoltre,Troverete una vasta gamma di aromi nel loro shop-online.
La mia campionatura era composta da:
-aroma panettone
-aroma pandoro
-aroma mandorla
-aroma vanilla bourbon
-aroma rum jamaica
-aroma croissant
-aroma vaniglia bourbon

Non immaginate che buon sapore che aveva questo mio panettone,non aspettavo altro che usare l'aroma adatto e infatti appena lo abbiamo assaggiato,abbiamo subito detto"è uguale a quello vero".
E' una bella soddisfazione,un ita al fatto che era la prima volta che lo facevo.
Vi assicuro che è una nuvola sofficissima e si mantiene per giorni.
Ingredienti

(Dose per 1,8 kg di Panettone)

Queste sono le dosi in totale che ti servono per l'impasto
- 680 gr Farina di Manitoba
- 12 gr Lievito di birra
- 185 gr Zucchero
- 270 gr Uova
- 70 gr Tuorli
- 150 gr Burro a pomata
- 95 gr Acqua
- 7 gr Sale
- 250 gr Uvetta Sultanina
- 100 gr Arance candite a cubetti
- 50 gr Cedro candito a cubetti
- 1 bustina Vanillina
- buccia grattugiata di 1 Arancia(io aroma panettone FLAVOUR ART)

Queste sono le dosi per i diversi passaggi:

Per il primo impasto
- 100 gr Farina
- 20 gr Tuorli
- 5 gr Zucchero
- 50 gr Acqua
- 6 gr Lievito di birra

Per il secondo impasto
- 500 gr Farina
- 170 gr Zucchero
- 40 gr Tuorli
- 270 gr Uova intere
- Vaniglia e buccia di Arancia
- 7 gr Sale
- 150 gr Burro (morbidissimo)
- 250 gr Uvetta sultanina
- 100 gr Arance candite a cubetti
- 50 gr Cedro candito a cubetti
- 1 bustina Vanillina (o Zucchero Vanigliato)
- buccia grattugiata di 1 Arancia(O AROMA PANETTONE)

Per il lievitino

- 80 gr Farina
- 6 gr Lievito di birra
- 45 gr Acqua
- 5 gr Zucchero
- 10 gr Tuorli


Per la ghiaccia
- 100 gr Mandorle
- 40 gr Zucchero
- 20 gr Farina gialla
- 50 gr Albumi


Prepara il lievitino

Sciogliere il lievito con l'acqua 15 Sec. Vel. 2.
Unisci la farina, il tuorlo e lo zucchero ed impasta 20 Sec. Vel. 3 e poi 3 Min. Vel. Spiga.
Lascia lievitare finché triplica il volume iniziale.
Io l'ho lasciato due ore nel forno spento,avendo la funzione Lievitazione attiva con una temperatura sui 40°.quindi non è necessario come nella ricetta originale avere 26° tassativamente.


Prepara il primo impasto

Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida.
Rimettere il lievitino nel boccale e aggiungi tutti gli ingredienti (compreso il lievito sciolto) e impasta 30 Sec. Vel. 3-4 e poi 2 Min. Vel. Spiga.
Fai lievitare finché triplica il volume iniziale,ossia altre due ore.


Prepara il secondo impasto

Rimettere l'impasto nel boccale e aggiungere farina, zucchero, tuorli, uova, vaniglia, buccia di arancia, sale e burro.
Impastare il tutto 40 Sec. Vel. 3-4 e poi 5 Min. Vel. Spiga.
Versare il composto in una ciotola capiente ed amalgama bene incorporando la frutta candita e l'uvetta.
Lascia lievitare l'impasto coperto con della pellicola 60 Min.
Nota originale:
Se usi gli stampi di carta per panettone, dividi l'impasto in 2 pezzi. Se invece vuoi realizzare un unico dolce utilizza uno stampo di altezza di 17 cm circa e 20 cm di diametro (tipo stampo per pan brioche).

Imburra e spolverizza lo stampo con dello zucchero, versa dentro il composto e lascia lievitare ad una temperatura di 28° - 30° fino al raggiungimento del bordo del contenitore.
Qui ci è voluto un pò di piu,circa 4 ore.


Preparare la ghiaccia

Tritare le mandorle con lo zucchero 6 Sec. Vel. 7.
Unisci la farina e gli albumi 15 Sec. Vel. 4.
Versare delicatamente la ghiaccia sul panettone, decorando con mandorle intere.
Nella ricetta c'è scritto "Cuoci in forno caldo 35 Min. 175°. se si tratta di pezzature piccole. Se la pezzatura è grande cuoci invece 50 Min. sempre a 175°"Io ho fatto metà dose,in una teglia diametro 20 cm,e l'ho lasciato 1 ora a 160°.
Inoltre come da ricetta originale:
Per mantenere la forma e la fragranza dopo la cottura il panettone va lasciato riposare per almeno 3 ore e successivamente chiuso in un sacchetto di plastica.

Questo panettone si conserva per oltre un mese e mezzo



3 commenti:

  1. ma è bellissimo, complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia questo panettone!Complimenti per la collaborazione Flavourart, sono prodotti validi!Ciao

    RispondiElimina